Fontana pubblica privata di acqua – Racconto di Trap (pseudonimo)

giugno 13, 2011 by · Commenti disabilitati su Fontana pubblica privata di acqua – Racconto di Trap (pseudonimo)
Filed under: Preziosa acqua 

Drof, drop, droch, droffete, droppete, drocchete, drdrdr…
C’è una fontana che perde perdio, è uno scialo di denaro pubblico e i negretti muoiono di sete laggiù in Africa. Dov’è?
E’ giù nel cortile, la povera fontana malata. Che spasimo sentirla tossire. Tossisce, tossisce, un poco tace. Di nuovo tossisce. Come un catarroso vecchio senza senso.
Fino a ieri rigogliosa dispensatrice di sollievo, di refrigerio per grandi e piccini, per umili e potenti, ricchi e poveri. Uguale per tutti e per tutti allo stesso costo: un grazie dal cuore.
Povera fontana, il male che tu hai mi opprime il cuore.
Tace, non getta giù nulla. Tace, non si sente rumore di sorta. Che forse… che forse sia morta?
Diceva che spreco! che spreco! e allora ha strozzato il condotto.
Orrore! Ah no, rieccola, ancora tossisce.
Drof, drop, droch, droffete, droppete, drdrdr…
E’ viva, ma… la tisi la uccide, priva di forze. Dio santo, quel suo eterno tossire mi fa morire, un poco va bene, si sopporta, ma così tanto…
Che lagna!
diceva ma andate, correte, chiudete la fontana, anche la fonte, mi uccide quel suo eterno tossire! Andate, mettete qualcosa per farla finire, magari morire. Ogni goccia che perde, così senza costrutto è una goccia sprecata del mio sangue!
Madonna, Gesù, non più! Mia povera fontana, col male che hai finisce che uccidi me pure.
Drof, drop, droch, droffete, droppete, drocchete, drdrdr…
Son venuti, che bello, vestiti con tute, con ferri e congegni han risolto il problema. Adesso non goccia, non più, la fontana, non esce più l’acqua, però c’è un cartello che dice Inserisci la monetina, avrai tutta l’acqua per ben un minuto!
Che bello che più non ha colpi di tosse la mia fontanella laggiù nel cortile. Che pace che quiete che regna sovrana, non più quello scorrere d’acqua continua o quel gocciolio nemico del sonno. Bastava assai poco per questo trionfo: che l’acqua portasse a qualcuno profitto.
Clof, clop, cloch,
cloffete,
cloppete,
clocchete,
chchch…

P.S. Solo per estremo scrupolo preciso che il testo si ispira con ogni evidenza e con la massima riverenza alla poesia ‘Fontana malata’ di Aldo Palazzeschi.

Intraprendere Blog Network

Magazine Blog Network, è ad oggi il più grande network italiano di blog professionali. Per proporci delle partnership, cambi, collaborazioni, avere informazioni pubblicitarie, inviarci un comunicato stampa contattateci. Il network è gestito da Ariapertalab, casa editrice e laboratorio di idee guidato da Giuseppe Piro.


il nostro network